A 2 anni chiuso in auto sotto il sole, salvato dai carabinieri

Cronaca

Per poco non è finita in tragedia la disavventura occorsa a una nonna che a Marmirolo (Mantova) era andata a prendere il nipotino di due anni al nido per riportarlo a casa. Come racconta il Giorno, però, una volta arrivata a casa e parcheggiata l’auto sotto il sole, prima che potesse prelevare il bimbo dal seggiolino, le portiere della macchina per un guasto si sono chiuse elettronicamente, con le chiavi all’interno, oltre al cellulare. Il nipotino, per il caldo, ha iniziato a piangere e alla donna non è rimasto che chiedere aiuto ai passanti.

Una volta allertati i carabinieri in pochi minuti hanno inviato una pattuglia che, rotto il finestrino, ha estratto il piccolino ormai stremato per il calore che all’interno dell’auto toccava i 40 gradi. Il personale medico, intervenuto per precauzione, ha visitato il bambino, rassicurando  la nonna dato che, a parte lo spavento, il nipotino stava bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.