Piazzale delle Milizie: i nomadi chiedono il pizzo ai clienti della discarica

Milano

La fantasia, la furbizia dei Rom sono davvero senza fine. Hai dei rifiuti ingombranti, sei stufo di aspettare il tuo turno assegnato dall’Amsa e decidi di perdere un paio d’ore per per consegnarli direttamente in ricicleria? Beh..potrebbe esserti offerto il servizio in cambio di qualche spicciolo. Il servizio è offerto da una comunità rom abusiva che poi scarica quei rifiuti sulla strada davanti alla ricicleria dell’Amsa per gli oggetti da inviare al macero. E’ così che anche il frequentatissimo piazzale delle Milizie è diventato una discarica parallela a cielo aperto. Inutile il periodico lavoro dell’Amsa, non ci sono orari per i nomadi.

Spiega Piermario Sarina, consigliere della Lega del Municipio 6 a Libero «Bisognerebbe valutare la possibilità di  monitorare meglio la zonacon delle telecamere che realmente funzionino e con pattuglie fisse di vigili che sorveglino la zona. Ci vuole un’azione mirata finché non si riesce a sradicare il problema Spostare la ricicleria potrebbe non essere la soluzione giusta, perché si finirebbe solo per spostare il problema in un’altra zona senza risolvere la situazione alla radice. E’ Nevidente che ora l’amministrazione non ce la fa». Nel frattempo la commedia e lo schifo continuano. Descrive Libero “Rifiuti ingombranti, mobili rotti, pentole, vecchi giocattoli. E ancora, scatoloni colmi di libri sgualciti, ferri e metalli. Soprammobili, utensili ed elettrodomestici fuori uso. Tutto gettato come capita. Tutto lasciato a sé, come se si trattasse di una terra di nessuno. Come se buttare i rifiuti in quell’angolo di città sia la cosa più naturale da farsi. E giù vasi, rottami, gomme di auto di cui disfarsi. Insomma una discarica abusiva.” E l’abusivismo certamente non spaventa i Rom, ma chiedere il pizzo per scaricare sulla strada i rifiuti è raggiro.

Olga Molinari

1 thought on “Piazzale delle Milizie: i nomadi chiedono il pizzo ai clienti della discarica

  1. Sulla discarica abusiva di Piazza Milizie
    l’amministrazione comunale non
    è che non c’e’ la fa” è che non vuole e
    Non ha interesse a porre rimedi ad una
    Situazione che va avanti da almeno 15 anni . Io stesso ho chiamato più volte
    La polizia locale anche
    Al sabato, giorno di maggiore affuenza alla ricicleria ma la risposta è stata che
    non avevano pattuglie
    Disponibili
    Una vergogna eppoi la chiamano”citta Europea” !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.