Al biglietto ATM il record degli aumenti pubblici: +100% in 8 anni

Fabrizio c'è Milano
Il Sindaco  ha ordinato al PD di approvare l’aumento del biglietto ATM entro il 15 Giugno in Consiglio. Sala vuole che da metà Luglio scatti la tariffa a 2 Euro così come l’aumento dei carnet e dei mensili.
Si tratta di un salasso esagerato e immotivato.
Non esiste in tutto il mondo un servizio pubblico che sia aumentato del 100% in 8 anni come il biglietto ATM, portato da 1 a 2 euro da Pisapia e Sala. Peraltro l’aumento non è motivato da un maggiore costo del servizio ma solo dalla necessità di rimpolpare il bilancio comunale.
Tutta l’opposizione ha risposto presentando 570 emendamenti per sbarrare la strada all’aumento o quantomeno ritardarlo.
Molti gli emendamenti proposti da Forza Italia. A parte quelli per riportare biglietto, carnet e mensili alle vecchie tariffe, abbiamo proposto che gli aumenti non scattino in caso di chiusura in utile dei bilanci Atm (cosa che si é  verificata nel 2017 e nel 2018 per un totale di 57 milioni). Poi abbiamo proposto che anche i comuni dell’hinterland, beneficiari della tariffa unica, contribuiscano al servizio TPL. Oggi il contributo ad Atm lo versano solo Comune (140) e Regione (275  milioni)
Abbiamo poi proposto abbonamenti ridotti per tutti gli anziani senza distinzioni di Isee e per chi utilizza i parcheggi di corrispondenza. Per avere più presidio proponiamo pure tariffe ridotte per i componenti delle forze dell’ordine non in servizio
Infine chiediamo di  mettere nero su bianco in delibera che l’abbonamento gratuito per i dipendenti ATM e le agevolazioni per i loro familiari non si toccheranno nemmeno in futuro e in caso di cambio gestore.

1 thought on “Al biglietto ATM il record degli aumenti pubblici: +100% in 8 anni

  1. La giunta comunale è estremamente democratica, infatti non impedisce di presentare emendamenti ma, non li legge e tira avanti per la sua strada.
    A nulla vale sapere che con il bilancio in utile di queste dimensioni ( + 57 milioni ) potrebbe riassumere un notevole numero di controllori creando, così, occupazione e maggiori ed ulteriori guadagni per l’ATM.
    Non sia mai, sarebbe delittuoso, più lavoro = più reddito= più entrate fiscali. Sarebbe uno scandalo? Viva la libertà……!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.