Torna l’Estate nei Chiostri dell’Umanitaria, kermesse estiva di attività culturali

Cultura e spettacolo
Rassegna di cinema, teatro, fotografia, incontri,
aperitivi in musica, milonga, corsi estivi
Dal 6 giugno al 15 settembre 2019

Chiostro dei Glicini, Chiostro dei Pesci, Giardino dei Platani,
Auditorium, Chiostro delle memorie
Ingresso da via San Barnaba 48

Quest’anno torna l’Estate nei Chiostri della Società Umanitaria, la storica kermesse estiva di attività culturali nata trent’anni fa per animare gli splendidi chiostri rinascimentali nel pieno centrodi Milano.
Il variegato programma, che prosegue e integra le attività dell’anno solare dell’Ente, propone una rassegna che intreccia corsi estivi (dalla difesa personale al mindfulness, da yoga tantra alla pittura ad olio) con aperitivi in musica, il ciclo dei Giovedìingiallo insieme ai big del noir milanese (a cura di Luca Crovi) con gli incontri (nel 50° anniversario dal primo allunaggio) Tra scienza e fantascienza (a cura di Carlo Pagetti), spettacoli di teatro e serate danzanti al ritmo della milonga, la mostra Exodos/Exit sul dramma dei profughi, insieme ad alcuni incontri extra (l’Amazzonia di Gabriele Croppi e Mister No, il Kurdistan del reportage “Dust”). E poi, come tradizione, la lunga arena estiva del cinema sotto le stelle con il programma fitto di AriAnteo UmanitAria in calendario dal 12 giugno al 15 settembre (in agosto con doppia proiezione).
Una programmazione intensa che si concentra intorno al leit-motiv dell’Estate: il viaggio, modulato e declinato come scoperta, conoscenza, movimento, benessere, rinascita… Un po’ come diceva il poeta drammaturgo Thomas Eliot, “non bisogna mai smettere di esplorare… e alla fine di tutto il nostro andare ritorneremo al punto di partenza per conoscerlo per la prima volta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.