No alla sicurezza dei Vigili e di Atm. La sinistra si intenerisce per i delinquenti e vieta il Taser a Milano

Fabrizio c'è Milano
La sinistra milanese è veramente  convinta di vivere in una città sicura. Quindi si é subito indignata di fronte a un possibile utilizzo del Taser ( l’apparecchio che immobilizza i delinquenti attraverso una scarica elettrica). Il Consiglio Comunale ha quindi approvato, con i voti contrari di Forza Italia e Lega, una mozione che vieta ai ghisa milanesi di farne uso!
Questi del PD vivono sulla Luna e hanno individuato come principale rischio per i Milanesi il Taser, che peraltro é in dotazione a vigili di altre città e alla Polizia di Stato.
Forza Italia ritiene invece che la sua dotazione debba essere estesa non solo ai Vigili Urbani ma anche alla security ATM. Dobbiamo dare più strumenti di deterrenza e modalità di ingaggio meno rischiose per tutti gli operatori della sicurezza che operano in città. A Milano il numero non solo di delinquenti ma anche di persone in stato di alterazione psicofisica è in costante aumento. Ma la mozione approvata si preoccupa dello 0.025 % di rischi per la salute di coloro che vengono fermati con la scarica elettrica.

1 thought on “No alla sicurezza dei Vigili e di Atm. La sinistra si intenerisce per i delinquenti e vieta il Taser a Milano

  1. D’accordissimo su tutto.

    UNA SOLA NOTA:

    I VIGGGGGGGGILI NON ESISTONO PIÙ DAL 1986!!!

    SONO AGENTI DI POLIZIA LOCALE!!!
    DOVETE INIZIARE A CHIAMARLI IN MODO CORRETTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.