Zona Vigentino, arrestato in flagranza lo “specialista” marocchino dei furti nei mercati

Cronaca

Non vorrei generalizzare e diventare razzista, ma fatte salve le persone di origine marocchina che lavorano e si sono inserite con grande dignità, i marocchini che si dedicano all’illegalità sono davvero numerosi. E dopo le specializzazione ottenuta dai rom (senza generalizzare) nel furto o nel borseggio, adesso sappiamo che c’è anche un 40enne marocchino specializzato nei borseggi al mercato. L’ambiente, per così dire, è all’aperto, per dire che si ruba con destrezza e si vende nello stesso luogo. Nello specifico gli oggetti da asportare sono cellulari, richiestissimi lì, al mercato in zona Vigentino. Nell’ultimo episodio la vittima è un 28enne italiano. Il borseggiatore è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di furto aggravato. Ad una verifica, si è appurato che il marocchino aveva precedenti sempre per furto, ma non si capisce perché potesse  girare liberamente, percorrere il mercato, e svolgere indisturbato il suo lavoro, osserva MilanoToday. Ad una perquisizione successiva all’arresto, sono stati trovati altri tre cellulari che avrebbe rivenduto a breve. Adesso le manette sono scattate, ma fino a quando?

.
Anna Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.