Quartiere Villani-Giuffrè in festa, concerto e presentazione del laboratorio sociale per gli inquilini

Milano

Appuntamenti di Pianocity nelle case popolari, fino a domenica

È iniziata l’attività del Laboratorio Villani-Giuffrè, nato per la gestione sociale del quartiere di case popolari a ridosso di piazzale Maciachini, in zona Niguarda. Il complesso nei prossimi mesi sarà interessato da un massiccio intervento di riqualificazione e manutenzione straordinaria e il Laboratorio è ideato per organizzare attività a favore dei residenti e diventare un punto di riferimento, informativo e di sostegno pratico, anche nel periodo dei lavori. Una sorta di sportello-amico con funzioni di ascolto dei bisogni e delle situazioni di maggior fragilità, che rimarrà aperto fino a dicembre dell’anno prossimo.

Il laboratorio si avvarrà degli spazi messi a disposizione in via Giuffrè 8, e del lavoro di una squadra che si occuperà di organizzare incontri, promuovere la cura degli spazi comuni del caseggiato e la condivisione delle buone regole di convivenza, di sensibilizzare gli inquilini sui temi ambientali, dalla riduzione dei consumi energetici alla corretta raccolta differenziata.

Per presentare le attività agli inquilini è stato organizzato un incontro pubblico domani mattina, sabato 18 maggio alle ore 12, inserito in una mattinata di festa per il quartiere, che inizierà già alle 9,30 e proseguirà con un concerto compreso nella programmazione di Pianocity: alle 11 il pianista, compositore e arrangiatore Nicola Virgili suonerà musica classica e neoclassica.

Questo sarà uno dei concerti previsti in questo weekend da Pianocity all’interno dei quartieri di case popolari: domani, oltre al concerto nel quartiere Villani-Giuffrè, si terrà quello in piazzale Dateo 5, dove alle ore 18 il pianista Dario Lutrino si esibirà in un omaggio a Pino Daniele;  si chiude domenica 19 maggio alle ore 11 in via Feltrinelli 16 con le pianiste Duo le Muse che si esibiranno in un programma di giochi in musica pensato per i bambini.

I lavori previsti nel complesso di via Villani-Giuffrè (due stabili di 8 piani l’uno per un totale di 438 alloggi) consentiranno di migliorarne, oltre allo stato di conservazione, anche le condizioni di sicurezza. Verranno rifatti le facciate, le pavimentazioni e i controsoffitti, sostituiti i serramenti, rivisti gli impianti (anche in funzione dell’aggiornamento del Cpi, il Certificato di prevenzione incendi) e, nelle parti comuni, sarà realizzato un nuovo locale per la raccolta differenziata dei rifiuti e potenziato il sistema di illuminazione. L’importo complessivo stimato per il progetto di riqualificazione, il cui cantiere partirà entro l’anno, è di 13,4 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.