Porta Nuova: preso bengalese che aggrediva verbalmente i passanti. Chiesta espulsione

Cronaca

Centro di Milano, il ritmo è veloce, a volte assorto, ognuno con i propri pensieri, un  calendario sulle cose da fare o con gli occhi ad ammirare le vetrine. Ma pare che gridare, urlare insulti, aggredire verbalmente i passanti, sia lo sfogo di una rabbia incontenibile. Così le prime segnalazioni per la situazione ingestibile sono iniziate alle 18:20 di ieri  da parte di alcuni cittadini terrorizzati.  Gli agenti chiamati giungono a sirene spiegate in zona Porta Nuova. Lo straniero è un uomo di 38 anni originario del Bangladesh che improvvisamente, senza motivazioni plausibili, è uscito in escandescenze mirate a chiunque incontrasse.

Sta diventando una consuetudine e il coltello che possedeva, un’arma indispensabile. E’ stato disposto un trasporto in pronto soccorso, per le verifiche di natura psichiatrica  che sono risultate negative.  Conclude Il Giornale “Arrestato, l’uomo è stato trattenuto dietro le sbarre di una cella di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo. Una richiesta di espulsione è già stata avanzata da parte del Pm che si è occupato del caso.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.