Romeno espulso dopo fine carcerazione per stupro

Cronaca

Lo scorso 2 maggio la polizia di stato ha dato esecuzione a un provvedimento di allontanamento dal territorio italiano, con accompagnamento immediato alla frontiera, del cittadino romeno Viorel Grancea che, nell’aprile 2009 a Sesto San Giovanni, aveva partecipato alla violenza sessuale di gruppo ai danni di una giovane donna.

Il fatto lo aveva visto coinvolto assieme ad altri tre connazionali. I 4 romeni, dopo essersi accaniti contro il fidanzato della donna, rapinandolo e procurandogli diverse ferite, stuprarono a turno la ragazza.

Dopo lo stupro i quattro uomini erano rientrati in patria, ma erano stati rintracciati, arrestati e in seguito estradati in Italia, grazie all’operazione congiunta di Squadra Mobile di Milano, Interpol e Polizia romena.

Il provvedimento di allontanamento dal territorio italiano è stato eseguito dagli agenti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Milano dopo la scarcerazione di Viorel Grancea per fine pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.