Lombardia, 8mila associazioni di volontariato registrate, per il bene comune

Lombardia

Oltre 8mila associazioni e organizzazioni di volontariato sono iscritte nel registro regionale lombardo. Il 58% sono organizzazioni di volontariato, il 27% associazioni di promozione sociale, il 6,6% associazioni senza scopo di lucro e il 6% associazioni di solidarietà familiare. “Il welfare di Regione Lombardia – ha sottolineato l’assessore alle Politiche sociali, Stefano Bolognini – è nato riconoscendo e valorizzando i contributi che enti pubblici, imprese, corpi intermedi e associazioni, famiglie e persone da sempre offrono alla costruzione del benessere comune”.

L’assessore ha spiegato che la Regione “ha all’attivo un dialogo col ministero per offrire il proprio contributo di esperienza. Mondo del volontariato e Regione sono co-attori, come abbiamo dimostrato lavorando insieme per individuare i criteri del nuovo Bando regionale. Il ‘tavolo comune di lavoro’ che abbiamo avviato dovrà ora affrontare temi come: Registro Unico, aspetti fiscali e servizio civile nazionale, affiancando organizzazioni ed associazioni nei cambiamenti statutari necessari e metterle in grado di moltiplicare le capacità operative”.

L’obiettivo, “che condividiamo col Forum Terzo Settore e Centro Servizi Volontariato lombardi”, è aiutare “le organizzazioni non iscritte al Registro per inserirle nel nostro contesto di regole”. Quindi l’assessore ha collegato il Terzo Settore al recupero dei quartieri di edilizia popolare: “Non basta investire molti soldi per rigenerare i centri urbani, occorre il contributo dei volontari”, ha concluso Bolognini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.