Monza – Sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Affari per 70mila euro l’anno. Donna ungherese arrestata dai carabinieri

Cronaca

I Carabinieri della Compagnia di Seregno (MB), hanno dato esecuzione a un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Monza nei confronti di una showgirl e dj di origine ungherese nota nel mondo dello spettacolo con lo pseudonimo di Kyra Kole, perché  ritenuta responsabile di “sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione”.

Finti centri massaggi con un giro d’affari di oltre 70 mila euro all’anno: li gestiva in Brianza proprio  la trentenne che in passato ha anche lavorato come attrice e ballerina in molti famosi musical.

L’attività, iniziata nel mese di dicembre 2018, ha portato al sequestro del centro massaggi e di due conti correnti, oltre che di varia documentazione comprovante l’attività illecita. il cui volume d’affari è stimato in circa 70mila euro l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.