Paralisi del traffico a Città Studi – Lambrate

Milano

L’ennesima giornata drammatica per la circolazione del Municipio della Felicità che è alienata dai nuovi semafori posti nei due versanti del sottopasso ferroviario dello Scalo Lambrate. Mesi di prove, di aggiustamenti, di studi tecnici, non sono serviti a coordinare i semafori che regolano i flussi tra via Bassini, via Viotti e viale delle Rimembranze di Lambrate.

I responsabili della mobilità di Milano e di zona Marco Granelli e Dario Monzio Compagnoni non riescono a venir fuori dallo scandaloso groviglio che hanno creato con la scelta di cambiare la viabilità della zona.

Le strade sono state paralizzate per tutto il giorno da Città Studi sino a Lambrate.  Chi da Piazza Piola ha cercato soluzioni alternative si è ritrovato bloccato anche in via Grossich o via Golgi. Un disastro che l’amministrazione comunale non riesce più a marginare e che poteva essere benissimo evitata.

Lambrate informata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.