Arrestati due pusher a Milano con 22 kg di cocaina e “fumo”

Cronaca

La questura del capoluogo lombardo, ha spiegato che martedì scorso un 30enne albanese incensurato è stato fermato in via Muggiano in direzione Tangenziale Ovest e in un vano creato sul retro dei sedili posteriori della sua utilitaria, i poliziotti hanno scoperto due chili di cocaina. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, sono stati sequestrati altri 30 grammi di cocaina, 30mila euro in contanti e materiale per il confezionamento identico a quello utilizzato per la droga trovata nell’auto.

Gli investigatori della squadra mobile di Milano hanno arrestato in due distinte operazioni un cittadino albanese e uno marocchino sorpresi complessivamente con circa 22 chilogrammi tra cocaina e hashish.

Il primo marzo, è finito in manette un 31enne pregiudicato marocchino che, giunto in auto a Baranzate (nell’hinterland di Milano) è stato visto fermarsi e prendere un pacco dal vano portaoggetti di un’utilitaria parcheggiata di cui aveva le chiavi. Dopo averlo bloccato, i poliziotti della Mobile hanno scoperto che il pacco conteneva cocaina e da un controllo nel bagagliaio hanno scoperto due borsoni pieni di grossi involucri di cocaina per un totale di 20 chili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.