Agguato a Basiglio: spari alla testa in cantiere, morto 64enne

Cronaca

Giuseppe Giuliano, il sessantaquattrenne che intorno alle 7.30 di ieri mattina era stato ferito da alcuni colpi di pistola è morto all’ospedale Humanitas di Rozzano (Milano).

Secondo gli inquirenti, il Giuliani, già pregiudicato per associazione a delinquere, ieri mattina  è giunto in  cantiere, una cascina da ristrutturare, a Cascina Vione, Basiglio. Prima che scendesse a terra però, una o più persone gli hanno sparato alcuni colpi d’arma da fuoco di piccolo calibro, due dei quali l’hanno colpito alla testa. E’ stato un suo dipendente ad accorgersi di quanto era accaduto e a chiamare i soccorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.