Due cuori per una musica, il primo film italo-kazako

Cultura e spettacolo

Imprenditore, amico e allievo di Gae Aulenti, profondo conoscitore della cultura kazaka, Savino Corsari oggi si lancia in una nuova avventura cioè girare il primo film italo-kazako della storia del cinema. In questa intervista ce lo racconta.

Corsari partiamo dal titolo, come si chiamerà il film?

Il film si chiamerà “Due cuori per una musica”

Ci anticipa qualcosa della trama?

Tratterà di due gemelli eterozigoti separati alla nascita. Uno crescerà in Italia, d0ve il padre è un tenore, mentre l’altro in Kazakhstan. Entrambi coltivano la passione per la musica anche se con stile e immersi in culture diverse. Venticinque anni dopo si incontreranno in un concorso di musica classica dove finiranno per riconoscersi.

Ci racconti qualcosa di più

Va bene, ma poi basta perchè dovete andare a vederlo. Quando sarà il turno del fratello cresciuto in Italia di salire sul palco, gli verrà consegnato un violino diverso da quello che usa abitualmente. Lo stesso accadrà all’altro fratello, ma entrambi suoneranno così bene da vincere a pari merito la competizione. E poi…lo scoprirete appena uscirà il film

C’è un motivo per la scelta dei violini?                                                                                                                      

Nella cultura kazaka sono importanti, ne hanno anche una versione loro e poi tra gli ispiratori del film c’è Aiman Mussakhayajeva una delle più grandi violiniste del mondo che suona uno Stradivari                                                            

Dove lo girerete?

Stiamo già iniziando le prime sequenze tra Milano e la Sicilia

Quando uscirà il film?

Presto, stiamo cercando solo gli ultimi sponsor perchè per completare il budget ci mancano 40-50mila euro, ma entro la primavera sarà pronto. Abbiamo infatti l’ambizione di portarlo in tutte le maggiori manifestazioni dedicate al cinema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.