Piazza Ovidio, paura per la banda di piccoli delinquenti

Cronaca

La polizia è sulle loro tracce perchè ormai non si può rimandare. Le continue rapine a danno dei più giovani non potevano più essere ignorate. Ieri sera è toccato a quattro ragazzi che sono stati rapinati da un giovane armato di coltello. Prima però era capitato ad altri: “Mio figlio, 15 anni, è stato derubato dell’unica cosa che aveva, il cellulare, mercoledì scorso in piazza Ovidio alle 20.20 – racconta un genitore – la rapina a mano armata è stata fatta da un ragazzo (di cui sappiamo il nome e lo sanno anche i carabinieri) ha 20/25 anni, erano tre ragazzi e una ragazza. Tutti ben noti alle forze dell’ordine, frequentano l’oratorio e si “imboscano” vicino alla siepe del call center. E poi il genitore conferma: “Mio figlio diceva che non dovevamo andare dai carabinieri perchè se Youssef lo veniva a sapere, dopo lo accoltellava! Ma se becco Youssef e i suoi amici, compresa la signorina tinta di rosso, mi faccio scappare il piede sul pedale”. Si spera dunque che arrivi prima la polizia della giustizia di strada.

1 thought on “Piazza Ovidio, paura per la banda di piccoli delinquenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.