La città dei gatti. Grande rassegna in occasione della Giornata Nazionale del Gatto 2019

Zampe di velluto

Mostra per i 100 anni di Felix the Cat  Premio Urban Pet a Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia  “Concerto in miao” con musiche di Mozart, Rossini e Ravel e ancora… rassegne cinematografiche, incontri con esperti,  laboratori per bambini

WOW Spazio Fumetto -Sala MediCinema Ospedale Niguarda  – Crazy Cat Cafè -Libraccio Romolo

Per decisione delle più importanti associazioni feline il 17 febbraio è stata istituita la Giornata Nazionale del Gatto, una giornata ufficiale dedicata a tutti gli amanti del magnifico mondo felino. Per l’edizione 2019 torna per il secondo anno consecutivo La Città dei Gatti, la rassegna dedicata alla cultura felina con mostre, concerti, rassegne e incontri letterari a tema organizzata a Milano, Roma e Fiesole da UrbanPet in collaborazione con la Fondazione Franco Fossati, Feliway®, MediCinema Italia Onlus e la rivista Gatto Magazine. La Città dei Gatti inaugura sabato 16 febbraio con un’anteprima dedicata al rapporto tra cinema e gatti presso la sala Medicinema dell’Ospedale Niguarda con una minirassegna organizzata in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana di Milano anticipata da un incontro con esperti catofili ed etologi. Si prosegue poi con il grande evento d’apertura domenica 17 febbraio, ore 17.00, presso WOW Spazio Fumetto con l’inaugurazione della mostra “100 di questi Felix” dedicata ai 100 anni di Felix The Cat e con la consegna del premio UrbanCat a Edoardo Stoppa, l’amico degli animali inviato di Striscia la Notizia, per il suo impegno in difesa degli animali e il premio UrbanCat Anna Magnani all’Associazione Dimensione Animale. Il programma prosegue per quattro settimane fino al 17 marzo, con tanti appuntamenti a partire dal fantastico Concerto in Miao del 24 febbraio presso WOW Spazio Fumetto che propone un insolito programma formato da duetti e brani musicali ispirati ai gatti e composti da grandi compositori come Mozart, Rossini e Ravel, fino alle proiezioni presso il Crazy Cat Cafè ai laboratori di disegno, i contest fotografici, gli incontri con veterinari ed etologi: tanti eventi da non perdere all’insegna della felinità. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero. “La città dei gatti e la città degli uomini stanno l’una dentro l’altra, ma non sono la medesima  città”.                                                                                                                                  Italo Calvino -Il Giardino dei gatti ostinati 

Il programma in continuo aggiornamento di tutti gli eventi, tanto di Milano quanto di Roma e di Fiesole, sarà  disponibile sul sito www.lacittadeigatti.it

IL PROGRAMMA 

Sabato 16 febbraio 2019, ore 15.30

Anteprima SALA MEDICINEMA -Ospedale Niguarda Polo Nord

I gatti e la TV, film e incontro con veterinari, etologi, medici e giornalisiti per scoprire la GATTOTERAPIA. Proiezione del film “Vita da gatto” Sempre più ricerche confermano i benefici della terapia con gli animali così, dopo cani, conigli e cavalli, anche i gatti diventano “dottori pelosi” : se ne parla prima della visione del film “Vita da gatto” con etologi ed esperti : Enrico Ercole (giornalista e scrittore), Riccardo mazzoni (direttore artistico della Città dei gatti), Manuela Michelazzi (veterinaria ed etologa), Andrea Macchi (cardiologo). Grazie alla collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana di Milano verrà mostrato un affascinante montaggio dedicato ai gatti più famosi della TV, dai vecchi caroselli al Su pertelegattone.

Domenica 17 febbraio 2019 alle 17
Inaugurazione mostra e premio
WOW SPAZIO FUMETTO -Viale Campania 12
Inaugurazione della mostra “100 di questi Felix” e consegna del Premio Urban Pet  Quest’anno il premio UrbanCat, da anni viene assegnato a quei catofili che hanno messo il loro  impegno al servizio della cultura e del benessere dei nostri mici, viene assegnato a Edoardo Stoppa, inviato dalla parte degli animali di “Striscia la Notizia” mentre il premio UrbanCat Roma andrà a Pier Luigi Gallucci psicologo e psicoterapeuta che si occupa, in particolare, di elaborazione del lutto e autore del volume “II dolore negato” che affronta il tema della scomparsa di un animale domestico. Il premio UrbanCat Anna Magnani, dedicato alla grande attrice e “grandissima gattara”, verrà assegnato all’associazione Dimensione Animale di Rho, la più votata dal sondaggio organizzato da amicidicasa.it, mentre a Roma saranno premiati I gatti della Piramide Cestia. Con questi premi La Città dei Gatti vuole raccontare il rapporto tra i mici e l’uomo ma anche, e soprattutto, il loro rapporto con la città e la vita urbana di ogni giorno. Proprio in questa ottica, in collaborazione con Feliwav”, la dottoressa Sabrina Giussani esplorerà il rapporto tra l’uomo e i gatti e ci aiuterà a capire Come parla il gatto? permettendoci di scoprire come convivere al meglio con il nostro “padrone di casa”. I premi UrbanCat e UrbanCAt Anna Magnani Roma saranno assegnati il 17 febbraio, alle ore 11, da Marzia Novelli di Youpet Tv alla Piramide di Caio Cestio. La consegna del premio sarà l’occasione di incontrare Pier Luigi Gallucci che ci aiuterà a capire come elaborare il lutto per la morte del nostro compagno a 4 zampe. Quest’anno La città dei gatti, in questo suo viaggio alla scoperta del mondo felino, ha trovato, in CATEKO un nuovo partner che fornirà alle due
associazioni una fornitura di lettiera ecologica in grado di soddisfare le esigenze “igeniche” degli ospiti dei gattili.

LA MOSTRA
Nel pomeriggio, alle ore 18.00, sempre presso WOW Spazio Fumetto verrà inaugurata la mostra “100 di questi Felix” dedicata ai 100 anni di Felix The Cat, il personaggio nato dalla fantasia di Otto Messmer che negli anni Venti conquistò il mondo con la sua fantasia onirica diventando una vera e propria icona fino a guadagnarsi l’onore di sfilare nelle parate newyorkesi, di vedersi scelto come mascotte da Charles Lindbergh per la celebre trasvolata atlantica e perfino essere la prima immagine mai trasmessa al mondo con segnale televisivo durante le prove tecniche operate dalla
NBC nel 1929. La mostra ripercorre la carriera di questo mitico felino dai cartoni animati al fumetto. Vera chicca sarà una preziosa tavola domenicale originale di Felix disegnata da Otto  Messmer e risalente al 1934, in cui è possibile ammirare lo stile estremamente gommoso e rotondo dell’artista. In mostra anche alcune riproduzioni dei quadri che Don Oriolo, figlio di Joe Oriolo, ha dedicato al mitico Felix. La mostra sarà poi l’occasione per rileggere tante storie di Felix, provenienti sia dal Corriere dei Piccoli che dai fumetti Bianconi, grazie all’archivio della Fondazione Franco Fossati e alle tavole originali di autori come Sandro Dossi e Alberico Motta. Non mancheranno poi oggettistica, albi d’epoca e tante curiosità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.