Grande Jazz…ma non solo con Iguazù & Paola Folli

Cultura e spettacolo

Il 21 febbraio, al “Rosetum” di Milano, un concerto per sostenere le attività di Fondazione Sacra Famiglia a favore dei più bisognosi.

Una serata di jazz, musiche e sonorità sud americane con “Iguazù & Paola Folli” al teatro Rosetum di Milano, via Pisanello 1. L’appuntamento, voluto e organizzato dagli ”Amici dell’Istituto Sacra Famiglia, in collaborazione con il Centro Culturale Rosetum, è per giovedì 21 febbraio, alle ore 21.00 per condividere insieme uno spettacolo all’insegna del divertimento, della buona musica e della solidarietà.

L’Associazione “Amici dell’Istituto Sacra Famiglia”, nata circa 25 anni fa, ha l’obiettivo di sostenere l’attività della Fondazione Sacra Famiglia, che da oltre un secolo si prende cura delle gravi fragilità psico-fisiche, nella sede di Cesano Boscone e negli altri Centri gestiti in Lombardia, Piemonte e Liguria. Sono infatti frequenti i momenti di informazione e sensibilizzazione organizzati dall’Associazione per far conoscere la realtà in cui opera e supportare alcuni progetti della Fondazione.

La serata, in programma il 21 febbraio, va quindi ad inserirsi nel ricco palinsesto di iniziative degli “Amici dell’Istituto Sacra Famiglia”; il divertimento è assicurato grazie alla maestria e alle sonorità latine di “Iguazù & Paola Folli”, l’acoustic trio composto dai tre strumentisti – Fabio Gianni (piano), Marco Mistrangelo (basso), Alex Battini de Barreiro (batteria e percussioni) – e dalla voce di Paola Folli, artista particolarmente versatile, vocal coach di X-Factor, molto amata dai numerosissimi fan del gruppo, milanesi e non.

Il ricavato del concerto sarà devoluto a favore degli ospiti dell’Istituto più bisognosi e permetterà loro di trascorrere qualche giorno al mare durante i prossimi mesi estivi. Per l’ingresso è previsto un contributo di 15 euro, per maggiori info: Ass. Amici della Sacra Famiglia Tel. 02 4870.7203 – info@rosetum.it

Fondazione Sacra Famiglia Onlus

Fondazione Sacra Famiglia è un’organizzazione senza scopo di lucro che da oltre 120 anni si occupa della disabilità gestendo servizi residenziali, diurni, domiciliari e ambulatoriali rivolti a minori, adulti e anziani con molteplici e complesse patologie fisiche e psicologiche. È presente in Lombardia, Piemonte e Liguria e segue più di 12 mila persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.