Furti su auto di lusso nell’autosilo Diaz, due moldavi in manette

Cronaca

Fermati a Milano  i presunti autori di una lunga serie di furti verificatisi nell’autosilo di piazza Diaz, a pochi passi da piazza del  Duomo.

Si tratta di due moldavi, di 28 e 32 anni, che sono stati arrestati per tentato furto, dopo esser stati fermati all’interno dell’autosilo. Per gli investigatori avrebbero commesso la serie di furti su auto di lusso avvenuti nel nell’autosilo negli ultimi mesi.

Tra ottobre e gennaio erano arrivate in questura cinque denunce, ma gli episodi potrebbero essere stati anche di più e  la serie di furti aveva preoccupato i gestori  e gli addetti alla sorveglianza del parcheggio.  Così  alle 15 di lunedì 12 febbraio, sono stati proprio loro ad avvisare la polizia che tra le auto si aggiravano due individui sospetti che asomigliavano molto  a quelli  ripresi dalle telecamere durante gli altri furti. Gli agenti arrivati all’autosilo hanno sorpreso i due malviventi con un martello frangivetro e uno zaino dove nascondere la plancia che avevano smontata. Pur dichiarando in un primo momento di essere un bulgaro e un romeno, presentando documenti falsi, in seguito è stata accertata la loro vera nazionalità, quella moldava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.