Via Chiese, rissa tra ubriachi equadoregni: 7 arrestati

Cronaca

Maxi rissa in zona Bicocca. A fronteggiarsi due gruppi di ecuadoregni, di età compresa dai 24 ai 30 anni, ubriachi dopo un’intera nottata passata in giro per locali. C’è voluto l’intervento di 5 volanti della polizia con gli agenti impegnati per oltre mezz’ora a dividere i litiganti per far cessare la violenta rissa  che è scoppiata fuori da una paninoteca di via Chiese. La rissa sarebbe scoppiata a causa di una bottiglia che ha colpito alla testa, non in modo grave, uno dei litiganti. S quanto riporta la Questura la più scalmanata dei due gruppi era una ragazza che non ne voleva proprio sapere di desistere dalla contesa: nel tentativo di fermarla un poliziotto è stato anche graffiato in viso. Sono poi stati arrestati sei uomini e la donna con l’accusa di rissa, lesioni aggravate e resistenza.  Alcuni hanno precedenti per spaccio e danneggiamenti. Alla rissa hanno partecipato altri connazionali degli ecuadoregni arrestati ma, all’arrivo delle volanti, sono scappati. Qualcuno è stato ferito e anche portato al pronto soccorso per medicazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.