Via Conte Rosso deteriorata pochi mesi dopo i lavori

Milano
Si era risentito l’Assessorino all’Urbanistica di Milano Pierfrancesco Maran quando sui giornali era stato denunciato il precoce deterioramento della pavimentazione di via Conte Rosso, punta di diamante delle sue riqualificazioni urbane.

Ci aveva dato dei cattivoni (senza però avere il coraggio di citare il gruppo Lambrate Informa) per esserci SCAGLIATI CONTRO LA CATTIVA AMMINISTRAZIONE.

La sua mente era arrivata a vantarsi di dover ripristinare, solo a distanza di 3 anni, un progetto concettualmente errato per l’evidente mancanza di cognizioni in materia.

La teoria tecnico scientifica che aveva sostenuto per spiegare l’ammaloramento delle castellane era stata quella che in curva i mattoncini non lavorano al meglio.

A distanza di 2 mesi dalla ristrutturazione alla rigenerazione la situazione si ripresenta peggiore rispetto a quella ripristinata a fine agosto 2018 tanto è vero che la criticità ad oggi è presente sia in curva che nel RETTILINEO che Maran credeva indistruttibile.

Non vediamo l’ora di sentire le nuove giustificazioni dell’Assessore all’Urbanistica di Milano all’ennesimo disastro da lui definito BUONA CURA DEL TERRITORIO

Post di Roberta Borsa di Lambrate Informa

1 thought on “Via Conte Rosso deteriorata pochi mesi dopo i lavori

  1. Questi sono i risultati nel assumere nelle pubbliche amministrazioni persone diversamente capaci nel valutare i lavori, ed occupare posti pubblici solo……per essere amico degli amici degli amici!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.