Rapinatore bloccato da muratori egiziani e arrestato

Cronaca

In via Inganni, a Milano, un pregiudicato di 49 anni è stato catturato da tre muratori egiziani, accorsi in aiuto di una farmacista che il malvivente stava rapinando; è finito così in manette, arrestato dai carabinieri.
Nella farmacia l’uomo, che era disarmato, aveva fatto irruzione con il viso travisato con un cappuccio e uno scalda collo, intimando alla titolare di aprire la cassaforte e consegnargli il denaro. La dottoressa è riuscita a divincolarsi e scappare verso la porta del retro e, urlando, ha attirato l’attenzione dei tre muratori egiziani che si sono precipitati all’interno ingaggiando una colluttazione e bloccando il rapinatore, fino all’arrivo dei carabinieri.

Il 49enne è risultato aver assunto cocaina poco prima ed è stato condotto all’ospedale San Paolo in codice giallo per una tachicardia, ma in serata è stato dimesso.

Era uscito dal carcere lo scorso 10 maggio e attualmente era sorvegliato speciale. Aveva 17 anni quando aveva compiuto la sua prima rapina e da allora è stato arrestato altre 16 volte.

I tre muratori hanno riportato solo lievi contusioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.