Quartiere Adriano: “Dal comune solita abitudine all’annuncite”

Milano
“Per l’ennesima volta il Comune di Milano vende nuovi annunci agli abitanti del quartiere Adriano. In questi anni hanno disatteso tutte le promesse precedenti – commenta Silvia Sardone, consigliere comunale e regionale del Gruppo Misto – mentre ultimamente hanno usato il momentaneo stop dal Governo per giustificare i ritardi nei lavori.
La verità è sotto gli occhi di tutti, l’area comunale di Adriano 60 è l’emblema del fallimento operativo del Comune. Qui non ci sono mai stati lavori e l’area è costantemente oggetto di occupazioni da parte di clandestini, sbandati e drogati. I progetti esecutivi ancora non ci sono ed è incredibile perché sulla scuola media, da farsi proprio in questa area degradata, la sinistra “vende” la futura realizzazione da anni.
Anche sul tram 7 i ritardi sono evidenti così come sulla nuova Rsa, ad opera di privati, per la quale addirittura il Comune è arrivato a fare una doppia inaugurazione con tanto di taglio di nastro a cui sono seguiti mesi di nulla. Insomma invece di continuare ad annunciare e moltiplicare i comunicati stampa sul nulla, i cittadini del quartiere Adriano vogliono vedere fatti e lavori. Non meraviglia, dunque, che in questa zona la sinistra e il Pd perdano da anni, a ogni tornata elettorale.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.