Area B a Milano, il Comune avvia gara per acquisto di 73 telecamere

Milano

Via libera dal Comune di Milano alla gara per l’acquisto del secondo lotto di telecamere che verranno piazzate per controllare i varchi di accesso alla cosiddetta “Area B”. La zona a traffico limitato a bassa emissione sarà chiusa ai veicoli più inquinanti a partire dal prossimo gennaio 2019, sarà così vietato l’ingresso ai veicoli benzina euro 0 e diesel euro 0, 1, 2, 3 e progressivamente, fino al 2030, a tutti i veicoli diesel.

Saranno 185 i varchi elettronici che presidieranno le vie di accesso dell’ Area B, che comprende in totale 129 chilometri quadrati ovvero il 72% dell’intero territorio comunale. Proprio in questi giorni sono state approvate le linee guida del bando di garache porterà all’acquisto di 73 di queste telecamere che verranno poi collocate tra aprile e dicembre 2019. Il primi 16 impianti sono già posizionati e saranno attivati con l’avvio di Area B. Altre 96 telecamere, unite in un unico lotto, verranno collocate successivamente, sempre tra il 2019 e il 2020.

Per acquistare i 73 impianti che selezioneranno i veicoli ad accesso consentito il Comune di Milano ha stanziato 3.004.372 euro ,che comprendono anche la collocazione e la messa in opera.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.