ON OFF: è stato acceso un faro in via Padova

Milano

In via Padova 94 è stato acceso un faro: ON OFF. Via Padova a Milano è ormai da anni vista come il simbolo della periferia degradata, dell’integrazione malriuscita, dell’abbandono da parte delle istituzioni. In una situazione ambientale di questo tipo non ci si aspetta certo di vedere alzare un interruttore, accendere un faro che possa illuminare le zone d’ombra. Invece, per volontà dell’associazione Persone Città e Territori, da un’idea dell’artista Fabrizio Fortini, direttore artistico del progetto, è stato acceso un faro: ON/OFF, una luce fatta di immagini, quadri, fotografie, sculture. In una sola parola, Arte. Arte nel senso più alto di cultura, di confronto e condivisione. Arte con la A maiuscola in uno spazio dove si incontrano artisti apprezzati a livello nazionale e internazionale. Nomi come Luca Corradi, Renè Pascal, Samuele Pellecchia, Agnés Weber e Hugo Weber, le opere dei quali saranno presentate nello spazio di via Padova 94. Uno spazio che, già di per sé, è una piccola opera d’arte. All’inaugurazione del progetto ON OFF, a fine giugno, hanno partecipato 25 artisti con la presenza di oltre 200 persone. Artisti, amanti dell’arte, collezionisti che hanno incuriosito con la loro presenza i passanti della via che solo raramente hanno la possibilità di vedere delle iniziative così illuminanti. L’associazione è sempre alla ricerca di nuovi modi espressivi, di artisti che hanno il piacere di confrontarsi in uno spazio non semplice, come è via Padova, ma allo stesso tempo ricco di stimoli e di ispirazione. La programmazione ON OFF prosegue con l’inaugurazione il 16 ottobre, alle ore 18.30, della mostra del fotografo Patrizio Nesi, dal titolo “Gente”, dove i chiaroscuri del bianco e nero illuminano le persone ritratte, in cui lo stesso fotografo si ritrova e con le quali si confronta. Le iniziative dell’associazione sono supportate dal contributo della New Ergon, distributore di materiale di cancelleria e gadgets.

Bruno M. Caterina

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

2 thoughts on “ON OFF: è stato acceso un faro in via Padova

  1. In via Padova acceso un faro? A mio parere serve un centrale nucleare per avere una luce sufficiente a risistemare quella zona abbandonata da tutti centro, sinistra e destra da anni e anni, Vergognatevi tutti quanti.

  2. Roberto, hai ragione. Ma un faro è già meglio del buio totale. L’Associazione Persone Città e Territori si è attivata con diverse iniziative per migliorare – anche – via Padova. Qualsiasi idea, suggerimento e proposta sono graditi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.