Case popolari, Bolognini: per sostegno 30mila famiglie, da Regione 38,2 milioni

Lombardia

La Giunta regionale Lombarda ha approvato una serie di delibere che rendono disponibili 38,2 milioni di risorse per il contrasto dell’emergenza. L’assessore regionale alle Politiche sociali e abitative, Stefano Bolognini, ha proposto questi provvedimenti col fine di portare sostegno a circa 30mila nuclei familiari che si trovino in difficoltà economiche e siano residenti in Italia e con regolare permesso di soggiorno.

“Il contenuto di queste delibere si commenta da solo – ha affermato il presidente Attilio Fontana in conferenza stampa del ‘dopo-Giunta’ – fin dalla campagna elettorale abbiamo promesso che avremmo cercato di stare vicini ai nostri concittadini anche in un ambito così delicato come quello della casa”.

“Sono coinvolte 30.000 famiglie – ha sottolineato Bolognini – circa il 15 per cento degli alloggi Erp (edilizia residenziale pubblica), è una misura importante. Nelle situazioni di fragilità, che spesso si accompagnano a emarginazione, vogliamo evitare che si verifichino i casi in cui le case sono occupate da chi non ne avrebbe diritto. C’è chi non riesce a pagare l’affitto perchè in difficolta’ e, invece, chi fa il ‘furbetto’”. ”Porremo certamente la massima attenzione alle singole posizioni – ha continuato Bolognini – con accertamenti demandati agli enti del territorio, alla Guardia di Finanza, ai Consolati e alle Ambasciate. Tutto verrà svolto nel pieno rispetto delle regole”.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.