La “coppa Cobram” di Atm

Sport

Andare in bici non è un male, anzi. Come averla come passione, ma di fronte a quanto scrive Atm come non ripensare alla mitica Coppa Cobram di Fantozzi? Vanto dell’azienda di trasporto pubblico è infatti stato anche l’aver partecipato con la squadra più numerosa. Con in testa il presidente e il direttore generale. Dietro tutti i dipendenti entusiasti, ma poi lo saranno stati davvero? “Anche quest’anno Atm sostiene e partecipa alla Milano Ride, il grande evento cittadino per gli amanti della bicicletta. Questa mattina ai blocchi di partenza della Deejay 100, la medio fondo di cento chilometri, c’era infatti anche la squadra ciclistica aziendale. Tra le sue file, il presidente Luca Bianchi, il direttore generale Arrigo Giana e il consigliere Oliviero Baccelli che, dopo mesi di allenamento, si sono messi in gioco in prima persona anche per dare un vero e proprio messaggio di mobilità integrata a zero emissioni. Atm si è classificata prima come squadra partecipante più numerosa: 44 affiliati alla Fondazione Atm, tutti appassionati di bicicletta capitanati da Andrea Bagarotto, presidente della sezione ciclismo della Fondazione. La squadra ciclistica di Atm è tra le più storiche della città e da oltre 42 anni organizza per tutti i dipendenti appassionati giornate e iniziative sportivo-culturali con lo scopo di aggregare i colleghi e le loro famiglie sotto il segno dello sport”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.