Milano Fashion Week – l’arte remixata nei capi in pelle dipinti a mano di Matteo Perin e J.A.D.

Cultura e spettacolo

Debutta alla Milano Fashion Week la nuova collezione uomo-donna di capi in pelle dipinti a mano firmata dal designer Matteo Perin e J.A.D.
Giubbini, giacche, abiti realizzati a mano da artigiani italiani su disegno esclusivo, che si accendono d’arte: Matteo Perin usa infatti il pellame come fosse la tavola di un quadro. Il risultato sono dei capi di abbigliamento unici da indossare, come vere e proprie opere d’arte.

Il progetto è firmato dal designer Matteo Perin che tra l’America e l’Asia, passando per l’Italia, realizza abiti, gioielli, scarpe, valigeria e arredamenti d’interni (tutto su misura) e J.A.D. storico amico di Perin.
“L’idea alla base del nuovo progetto è quella di remixare l’arte” – dice Matteo Perin (che ha firmato l’intera collezione di abiti indossati da John Travolta nel film Gotti, ora al cinema) – “Quindi abbiamo pensato di portarla sulla pelle da indossare. Chi sceglie di farsi realizzare uno dei nostri capi in pelle dipinto a mano sa di avere un oggetto unico ed esclusivo da vivere e da ammirare, come un manufatto d’arte”.
Tutti i capi sono infatti realizzati su misura e personalizzabili sia nel design che nel dipinto.

Nella foto (crediti Luca Rossetti): Il dj Joe T Vannelli con il giubbino realizzato per lui indossato durante il party allo Straf Hotel di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.