Arrestato spacciatore albanese con coca ed eroina

Cronaca

Giovedì, a San Giuliano Milanese, la Polizia di Stato ha arrestato un albanese pluripregiudicato per reati connessi allo spaccio di droga. Nel suo box sono stati trovati oltre un chilo di cocaina e mezzo chilo di eroina, mentre nell’abitazione erano custoditi 31 mila euro in contanti.

L’operazione è iniziata la mattina del 16 agosto, quando gli agenti della Squadra Mobile, durante un  servizio mirato di contrasto allo spaccio, passando in piazza Salgari (zona Monforte-Vittoria), hanno notato l’uomo, aggirarsi con fare sospetto a bordo della sua autovettura. I poliziotti hanno quindi deciso di seguirlo: dopo aver percorso alcune vie di Milano, l’albanese si è diretto verso San Giuliano Milanese, dove ha parcheggiato ed è salito all’interno di un’abitazione di via Papa Giovanni XXIII dalla quale, poco dopo, è uscito per rimettersi in macchina e dirigersi verso Locate Triulzi.

È allora che gli uomini della mobile hanno deciso di fermarlo e procedere al controllo. Il pluripregiudicato aveva con sé un mazzo di chiavi e ha detto agli agenti che apparteneva alla sua residenza di Brescia. I poliziotti, però, tornati nella casa di San Giuliano Milanese da cui l’uomo era stato visto poco prima uscire, sono riusciti ad aprire il portone d’ingresso del palazzo usando una delle chiavi del mazzo dell’albanese. Da lì sono poi riusciti a risalire all’appartamento intestato alla moglie, all’interno del quale hanno trovato 31mila euro in contati all’interno di un borsello. Tra le chiavi ce n’era anche una riconducibile a un box, in cui gli agenti hanno trovato un involucro con 1.120 grammi di cocaina all’interno del baule della Peugeot 207 parcheggiata e 560 grammi di eroina, occultati sotto alcuni sacchi. L’uomo, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti, è stato condotto presso il carcere di Lodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.