Via San Vittore senza energia e senza acqua. Ma il comune convoca Albertini e Moratti

Fabrizio c'è Milano

Essere astratta e distante dai bisogni è la cifra di chi governa oggi  Milano.

Ieri la commissione mobilità del Comune si è riunita un’ora e mezza per discutere di M4. Nonostante le mie richieste però non si è discusso della sospensione della energia e dell’acqua che senza alcun preavviso ha interessato numerosi edifici di Via San Vittore lunedì mattina.
No. Granelli, il direttore Salucci e il Presidente di M4 Terragni hanno discusso se convocare prossimamente in commissione Gabriele Albertini e Letizia Moratti per conoscere i motivi di alcune scelte irreversibili sul tracciato e sul project financing.
Dei disagi dei residenti e dei commercianti di Via San Vittore, alcuni dei quali hanno dovuto buttare prodotti avariati a causa dello stop ai frigoriferi, non si è curato nessuno.
Il fatto che i cantieri procedano con grande lentezza, con uno stop and go frutto di una governance senza precise responsabilità sembra non preoccupare Granelli e compagni.
Un modo lunare di realizzare le opere pubbliche che spiega i ritardi biblici della M4 che doveva essere pronta nel 2015 e invece lo sarà forse 8 anni dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.