Esclusiva MilanoPost: il piano anti blackout di A2A

Economia e Diritto

Tre anni fa i black out avevano raggiunto un livello insopportabile per una città come Milano, per questo si è deciso di partire con un piano straordinario di intervento sulla rete di distribuzione: MilanoPost è in grado di fornirvi tutti i numeri di questo piano in esclusiva. L’azienda ha anche aggiunto una serie di consigli o buona pratiche per risparmiare energia.

Nel mese di dicembre 2015 il Comune di Milano ed A2A hanno annunciato un piano quadriennale straordinario per migliorare la resilienza della rete elettrica della città e sostenere eventuali carichi elettrici eccezionali. L’investimento totale di 13 milioni di euro prevedeva la sostituzione di oltre 11.500 giunti, puntando ad effettuare circa 3.000 interventi all’anno. Unareti, la società del Gruppo A2A per i servizi a rete che gestisce la distribuzione di energia elettrica a Milano, ad oggi ha già sostituito otre 10.000 giunti, pari all’87% di quanto previsto. Nel corso del 2017 il piano è stato ampliato, prevedendo di raggiungere entro il 2020 la sostituzione di 14.500 giunti.

INVESTIMENTI PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ E CONTINUITÀ DEL SERVIZIO
ELETTRICO
Nell’ultimo triennio gli interventi più significativi messi in atto per il miglioramento della qualità e continuità del servizio elettrico sono stati:
 Realizzazione di due nuove cabine primarie entrate in servizio rispettivamente nel giugno 2016
(Cabina Primaria Rogoredo) e luglio 2017 (Cabina Primaria Benedetto Marcello)
 Rinnovo della rete di media tensione per circa 150 km
 Attività di prevenzione dei guasti incipienti mediante diagnostica della rete di media tensione con
metodologia offline – messa fuori servizio della porzione di rete da verificare, mantenendo il servizio
all’utenza. Tale attività verrà implementata con nuove tecnologie che consentono l’esecuzione delle
prove con la metodologia online – rete da verificare in servizio.
 Potenziamento del telecontrollo delle cabine secondarie MT/BT, circa 300 cabine implementate; il
telecontrollo consente la gestione della manovre sulla rete da remoto riducendo le tempistiche di
fuori servizio
 Installazione delle Bobine di Petersen in tre cabine primarie AT/MT, si tratta di componenti che
consentono la riduzione delle sollecitazioni sulla rete di media tensione in occasioni dei guasti.
Gli interventi sopra riportati hanno già consentito la rilevazione di miglioramenti in tema di qualità e continuità del servizio, ulteriori progetti sono stati pianificati ed inseriti nel piano industriale relativo al prossimo quinquennio. Sulla rete di distribuzione possono comunque manifestarsi guasti riconducibili alle seguenti casistiche accertate:
– Impianto utente le cui protezioni non intervengono in modo tempestivo e si ripercuotono sulla
rete del distributore
– Danneggiamento da terzi – questo caso può manifestarsi anche a mesi di distanza
dall’intervento di scavo del terzo con il guasto del cavo e/o del giunto di media tensione
– Giunti non ancora bonificati
– Aumento dei consumi (maggiore incidenza nel periodo estivo) con innalzamento delle
sollecitazioni sui componenti installati nella rete di distribuzione

CAMPAGNA USO CONSAPEVOLE DELL’ENERGIA ELETTRICA
Unareti invita ad un uso consapevole dell’energia elettrica per ottimizzare i consumi. In particolar modo, è possibile attenuare il carico sulla rete elettrica cittadina utilizzando, ad esempio, gli elettrodomestici più energivori (lavatrici, lavastoviglie, ecc.) con programmi a basse temperature e basso consumo, prediligendo inoltre un utilizzo durante le ore notturne quando è minore la richiesta di elettricità, o impostando gli impianti di climatizzazione a temperature non inferiori ai 25 gradi, con il sistema di deumidificazione attivato. E’ inoltre consigliabile climatizzare solo i locali maggiormente utilizzati e ottimizzare l’effetto tenendo sempre porte e finestre chiuse, spegnere la luce nell’ambiente che non si sta utilizzando ed evitare di mantenere in stand-by le apparecchiature elettroniche – come TV, Computer, Carica batterie dei cellulari – quando non vengono usate: le apparecchiature in stand-by continuano infatti a consumare elettricità. Unareti ha messo a disposizione dei cittadini un nuovo servizio che consente di ricevere via SMS segnalazioni riguardo eventuali interruzioni della fornitura elettrica. Il servizio è attivabile inviando un SMS al numero 342-4112705 con il proprio codice POD (ossia il codice alfanumerico che inizia con le lettere
IT riportato in ogni bolletta e nel contratto di fornitura), il Codice Fiscale o la Partita IVA. Inoltre,
prossimamente, sarà disponibile anche la app INFORETI, con la quale gli utenti potranno essere informati su eventuali sospensioni del servizio dovute a manutenzioni o altri interventi programmati sulla rete elettrica. La app consentirà anche di segnalare malfunzionamenti o problemi da parte degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.