Fondazione Fiera e Veneranda Biblioteca Ambrosiana sotto il segno di Leonardo

Cultura e spettacolo

Milano 3 Giugno – Giovanni Gorno Tempini, Presidente di Fondazione Fiera Milano e Lorenzo Ornaghi, Presidente della Veneranda Biblioteca Ambrosiana, hanno firmato un accordo di Partnership Ufficiale per il biennio 2018-2019 per gli eventi seguenti al restauro del Cartone preparatorio della Scuola di Atene (“La Filosofia”) di Raffaello Sanzio – uno dei capolavori dell’Arte Rinascimentale Italiana – e per le celebrazioni dell’anno di Leonardo da Vinci nel V° centenario della sua morte, che cadrà nel 2019.

Per il prossimo autunno l’ Ambrosiana ha in calendario l’apertura della sala espositiva del Cartone di Raffaello Sanzio, attraverso una serie di grandi eventi di presentazione dell’opera completamente restaurata oltre a proporsi di celebrare il V centenario della morte di Leonardo Da Vinci, delle cui opere l’Ambrosiana possiede la più grande collezione al mondo. Nel 2018/2019 l’Ambrosiana diventerà l’epicentro culturale di una serie di manifestazioni che coinvolgeranno tutta la città. Una serie di iniziative che vedrà impegnata Fondazione Fiera Milano nel supportare l’Ambrosiana nell’organizzazione e nella promozione dei vari eventi. Il Prefetto della Veneranda Biblioteca Ambrosiana, mons. Marco Ballarini, e il Presidente della Congregazione dei Conservatori, prof. Lorenzo Ornaghi, hanno espresso grande soddisfazione per l’accordo di Partnership Ufficiale, sottoscritto oggi con Fondazione Fiera Milano, e hanno sentitamente ringraziato il Presidente Giovanni Gorno Tempini di aver lavorato con convinzione all’accordo stesso, rendendone possibile la firma in tempi rapidi.  La Partnership Ufficiale con una realtà, vocata a promuovere nel mondo le imprese e il territorio milanese, sarà certamente a vantaggio di tutta Milano, nei prossimi due anni che rispettivamente ricorderanno e onoreranno il V Centenario della morte di Leonardo e di quella di Raffaello. Dopo l’apertura al pubblico della sala espositiva in cui – concluso il restauro reso possibile dal generoso intervento della società RaMo SpA che fa capo al mecenate Sig. Giuseppe Rabolini– si potrà ammirare il Cartone preparatorio della Scuola di Atene di Raffaello, un’importante serie di iniziative arricchirà l’attività della Veneranda Biblioteca Ambrosiana. E attraverso queste iniziative, grazie anche all’accordo con Fondazione Fiera, tornerà a delinearsi nei suoi aspetti fondamentali il Progetto culturale del Cardinale Federico Borromeo. Ossia quel Progetto che è alle origini della Biblioteca e della Pinacoteca, e che si manifesta non solo vitale, ma anche sempre più necessario.

“Fondazione Fiera Milano – dichiara il Presidente Giovanni Gorno Tempini –  è orgogliosa di contribuire alla promozione degli eventi celebrativi del Cartone di Raffaello e del centenario della morte di Leonardo con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana. Il grande affresco di Raffaello, che celebra la Scuola di Atene e le attività filosofiche e scientifiche, costituisce un “manifesto” dell’intelletto e dell’azione umana, collocati al centro dell’universo, il cui  significato si collega idealmente con le attività della Fiera di Milano, che rappresentano il valore dell’intraprendere e della conoscenza per lo sviluppo economico e sociale.  Attraverso l’accordo firmato oggi Fondazione Fiera intende confermare il proprio impegno nella promozione culturale per l’area metropolitana milanese, in sinergia con il sistema fieristico nei due anni  in cui avranno luogo gli eventi previsti dalle celebrazioni di Raffaello e Leonardo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.