Ruggeri (FI): Majorino arrogante e inadeguato al ruolo che ricopre

Milano

Milano 27 Aprile – Oggi, come spesso mi capita di fare, ho commentato un post dell’assessore Majorino facendogli notare che a Milano razzisti e fascisti esistono solo nei suoi sogni e che sarebbe meglio si occupasse di Milano piuttosto di atteggiarsi a ministro dell’immigrazione. In tutta risposta ho ricevuto la domanda se avessi rivisto la mia posizione sul nazismo. La risposta è ovviamente: no. Continuo a condannarlo come ho sempre fatto. Esattamente come condanno il suo modo di ricoprire un ruolo per cui si dimostra totalmente inadeguato per via della sua totale incapacità di confrontarsi con chi non la pensa come lui.

Non è la prima volta che Majorino si lascia andare ad insulti, offese e illazioni nei confronti di oppositori politici la cui unica colpa è avere un’idea diversa da lui su come andrebbe gestita l’accoglienza e spesi i soldi destinati al suo assessorato (questa mattina ce l’aveva anche con l’Assessore Regionale Gallera) tentando di metterli all’indice agli occhi della vasta platea che frequenta la sua pagina Facebook, sarebbe forse ora che il Sindaco Sala gli chiedesse di assumere un atteggiamento più consono alla carica che ricopre.

Ripeto qui quanto gli ho scritto in risposta: si vergogni. Il suo stipendio contribuisco a pagarlo io quanto tanti altri milanesi che non la pensano come lui, è suo dovere spiegarci il motivo delle sue scelte, non paventare nostre inesistenti simpatie per questo o quel totalitarismo per evitare di farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.