Occupazioni: dopo via Palmanova anche via Torricelli, case MM sotto scacco dei centri sociali

Milano

Milano 17 Aprile – Non ha fatto in tempo a spegnersi l’eco della mia denuncia sull’occupazione abusiva di una dozzina di alloggi appena ristrutturati in via Palmanova, di proprietà comunale, da parte di extracomunitari aiutati da esponenti dei centri sociali, che già mi è giunta notizia di un episodio analogo avvenuto in via Torricelli, sempre in un edificio di MM. Secondo quanto riferito dai residenti lì sarebbero una decina gli appartamenti in attesa di assegnazione sequestrati da immigrati con l’aiuto di un altro gruppo di autonomi. E’ sempre più evidente che in questa città i centri sociali fanno, o meglio gli viene lasciato fare, quello che gli pare. – Così Silvia Sardone, Consigliere Comunale di Forza Italia – Mentre gli esponenti della giunta Sala perdono tempo a inseguire i fantasmi del passato, Milano è tenuta in scacco dalle più disparate sigle dell’autonomia, i cui appartenenti spadroneggiano devastando e occupando nella più totale indifferenza delle istituzioni.

L’elenco degli immobili, di proprietà MM in questo caso, trasformati in centri sociali e degli appartamenti dati illecitamente in uso a chi non ne ha diritto è sempre più corposo, ma un Sindaco  che probabilmente non sa cosa siano l’omissione di atti d’ufficio e il danno erariale, guarda la questione come se non lo interessasse.  Andreotti diceva “a pensar male si fa peccato, ma quasi sempre ci si azzecca”. Davanti a tanta imperturbabilità è impossibile non pensar male chiedendosi: quali interessi e/o ricatti politici, si nascondono dietro all’immobilismo della giunta Sala nei confronti dei centri sociali, che sono di fatto i veri amministratori dei beni immobili del comune di Milano?

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.