Sequestra e violenta la padrona di casa dopo una cena: arrestato un 36enne

Cronaca

Milano 6 Aprile – Si è fermato a casa della vittima, contro la sua volontà, al termine di una cena tra amici. E poi l’avrebbe minacciata e violentata. E’ questa l’accusa con cui un peruviano di 36 anni, senza precedenti, è stato arrestato dai carabinieri di Sesto San Giovanni per violenza sessuale e sequestro di persona.

L’episodio risale alle tre e mezza di notte tra mercoledì e giovedì, ed è avvenuto a Cinisello Balsamo. Dal racconto della donna, proprietaria dell’abitazione, è emerso che, al termine di una cena tra amici, l’uomo si è fermato, nonostante gli altri se ne fossero andati. Poi ha minacciato la vittima con un coltello e l’ha costretta a spogliarsi e a subire un rapporto sessuale.

Approfittando di un momento di distrazione dell’uomo, la vittima è riuscita a dare l’allarme. Quando sono arrivati i militari nell’appartamento hanno sorpreso il 36enne, alterato forse dall’alcol, con il coltello in mano. La donna, dopo essere stata soccorsa e accompagnata alla clinica Mangiagalli per visita e medicazioni, ha raccontato ai carabinieri la dinamica dell’aggressione. L’arrestato, al quale è contestato anche il reato di sequestro di persona, è stato portato in carcere a Monza. (Repubblica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.