Una lite tra coinquilini inguaia spacciatore

Cronaca

Milano 28 Dicembre – All’alba di ieri una pattuglia della polizia è intervenuta in via Tortona, a Milano, per una lite tra coinquilini. Dall’appartamento vicino, però, un poliziotto ha sentito arrivare un sospetto odore di marijuana.
Fatta una perquisizione, gli agenti hanno trovato 36 grammi di marijuana divisi in varie dosi, un bilancino di precisione e 420 euro in contanti. E’ così finito in manette un italiano di 27 anni, arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
Ieri gli agenti hanno inoltre arrestato un marocchino di 26 anni all’interno di un bar in via Ricciarelli, sempre a Milano.
Il giovane aveva con sé 17 grammi di hashish, 1.050 euro in contanti e due fogli con dei nominativi scritti a penna, probabilmente la lista dei clienti del presunto spacciatore.(Ansa)   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.