Regione Lombardia chiede Corte brevetti a Milano.

Cronaca

Milano 6 dicembre – Dopo la non assegnazione dell’Agenzia europea del farmaco (Ema), il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato una risoluzione per chiedere che Milano si candidi a ospitare la sede centrale della Corte unificata europea dei brevetti, che a sua volta lascerà Londra dopo la Brexit.  La risoluzione è stata approvata all’unanimità (relatori Pietro Foroni, della Lega Nord, e Daniela Mainini, Patto Civico). E fra l’altro chiede di “continuare il lavoro di squadra già messo in atto per Ema, operando di concerto con Governo, Comune di Milano, Città metropolitana di Milano e parlamentari lombardi, nazionali ed europei”.(Ansa)
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.