Al Megastore Mondadori l’arte per tutti di Felipe Cardena

Cultura e spettacolo

Milano 10 Ottobre – Con “Pop Up Flowers” è Felipe Cardeña il protagonista della mostra in programma dal 10 ottobre al 12 novembre al Mondadori Megastore di piazza Duomo nell’ambito di st art. L’arte per tutti. Artista misterioso, che sfida il kitsch e reinventa il collage, Cardeña ha un volto sconosciuto ai più, ma le sue opere sono ormai riconoscibilissime e contraddistinte da un “kitsch elitario”, definizione coniata da Gillo Dorfles. Dopo alcune apparizioni all’interno di diverse esposizioni come Vade Retro (a cura di Vittorio Sgarbi e Eugenio Viola) e Street Art Sweet Art al PAC di Milano, verso la fine del 2007 nasce il primo grande progetto di Cardeña: Power Flower.

“Power Flower” è una cifra stilistica ben riconoscibile, ma anche l’occasione per scoprire il colore, esplorandone le sfumature e giocare con gli accostamenti; i soggetti di queste opere, infatti, sono diversi: supereroi, divinità indiane, icone popolari e personaggi prelevati dalla storia dell’arte. Tutti, indistintamente, vengono collocati all’interno di un mondo immaginifico, in un magmatico fondale in cui fiori, colori, brand, immagini pubblicitarie, cartoni animati, manga, slogan, decorazioni si alternano e rincorrono. Nell’universo di Cardeña le gerarchie non esistono, i confini sono stati aboliti, il limite tra verità e finzione non è più riconoscibile giacché superato, la verità è fluidificata.

Un turbinio caleidoscopico di icone pop su uno sfondo che è un grande collage, un patchwork sempre diverso, in continua evoluzione, composto da tante immagini vivaci che attingono dall’immaginario comune e per tale ragione sono immediatamente riconoscibili e “accessibili”.

Le opere della mostra Pop Up Flowers – che durante l’inaugurazione, martedì 10 ottobre ore 18.30, saranno presentate da Christian Gangitano, Angelo Crespi e Cardena Crew – rappresentano proprio alcuni dei più famosi supereroi dei fumetti, rivisitati in chiave iperpop, immersi nel tipico fondo floreale “pop up” e ipercolorato dell’artista, dove tutto è felicemente mescolato e sovrapposto, “mixato”.

Ecco allora Superman, uno dei pochi super eroi “veri”, giacché supereroe fin dalla nascita e non umano poi trasformatosi per una qualche ragione in un “superuomo” dotato di poteri. Cardeña rivisita l’immagine del celeberrimo supereroe e lo raffigura con quattro braccia, come una divinità indiana. Spiderman, perfetta incarnazione del supereroe quotidiano, lo ritroviamo in una serie di stampe fine art, con l’icona pop del detersivo “BRILLO” reso celebre da Andy Warhol. E poi Hulk, Wonder Woman, Batman, Venom, Wolverine, Super Pippo, i nuovi eroi che hanno sostituito miti e leggende nell’immaginario collettivo, convivono con il dio indiano Hanumani, quest’ultimo rappresentato con la “S” di supereroe che gli spunta dal petto. I supereroi sono rivisitati, imbizzarriti, “popizzati”, calati in un mondo parallelo, il “Paese di Cardeña”: un calderone kitsch gorgogliante, pieno di variopinte e floreali prelibatezze pop.

Il nuovo ciclo di “st art. L’arte per tutti” ideato da Mondadori Store propone un calendario di mostre dedicate alla pop art a cura di Angelo Crespi, con l’obiettivo di rendere ancora più comprensibile e accessibile l’arte contemporanea e i suoi protagonisti a partire dalla dimensione più pop. Oggi, infatti, uno dei campi più interessanti dell’arte contemporanea è quello della street art e del pop, un’arte democratica, con una forte dimensione pubblica, ma anche capace di confrontarsi e giocare con il mondo della comunicazione.

Le mostre prevedono installazioni e performance che rendono la dimensione espositiva un momento di spettacolo e comunicazione, l’esposizione di pezzi originali e la creazione di multipli e gadget a disposizione del pubblico.

st art si avvale della preziosa collaborazione di Sergio Pappalettera, artista visual ed esperto di strategie di marketing e comunicazione, che ha ideato il logo e la comunicazione integrata di tutto il progetto.

st art è prodotto in partnership con Deodato Arte, un brand fondato nel 2001 che, a partire dal 2012, si è concentrato sulla comunicazione e vendita off e on line soprattutto di artisti pop o legati alla street art.

start. L’arte per tutti

Mondadori Megastore, piazza Duomo 1, Milano

Orari: 9 – 23 | Ingresso: gratuito

www.mondadoristore.it | #StartInStore

Biografia dell’artista

Felipe Cardeña è nato a Balaguer (Spagna) nel 1979. Artista “misterioso in stile Banksy” (Corriere della Sera), ha vissuto a Cuba, dove una targa su un palazzo lo ricorda come artista “trotamundos y niño de flor” (vagabondo e figlio dei fiori). Ha partecipato a tre diverse edizioni della Biennale di Venezia (2009, 2011 e 2013), a molte collettive in spazi pubblici, come Il kitsch oggi a cura di Gillo Dorfles alla Triennale di Milano nel 2012, la Bienal del Fin del Mundo a Valparaíso (Chile) nel 2015, e manifestazioni di arte pubblica come il progetto Deu Na Telha, promosso dal Ministero della cultura brasiliano nella favela Morro do Alemão, ma anche a progetti e murales in musei cinesi. In Italia, con la crew dei Cardeña Boys, giovanissimi street artists che ne interpretano il lavoro con gli spray, ha partecipato a progetti di street art, come Hungry for Art nel 2014, Energy Box nel 2015 e all’ex Opg occupato “Je so’ ppazzo” nel 2016.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.