Morta in una casa di riposo, probabile omicidio.

Cronaca

Milano 27 settembre – Non ci sono ancora indagati nel fascicolo aperto per omicidio dalla procura di Como, relativo alla morte di Dolores D., 91 anni, comasca, trovata morta ieri pomeriggio nel suo letto della casa di riposo Divina Provvidenza, dell’opera Don Guanella, in via Tommaso Grossi a Como. Lo ha detto il procuratore della Repubblica Nicola Piacente parlando con la stampa. Il cadavere è stato scoperto da un’addetta attorno alle 18.30. La vittima, che aveva gravi deficit cognitivi, è stata trovata con in bocca fazzoletti di carta e guanti in lattice, che potrebbero averne provocato la morte per soffocamento. Accanto alla donna, seduta, c’era la compagna di stanza, 94 anni, anche lei con deficit cognitivi, che non ha saputo fornire alcuna indicazione o spiegazione dell’accaduto. Come ha spiegato il procuratore, ogni tipo di ricostruzione dipende dall’esito dell’autopsia, per la quale oggi è stato conferito l’incarico. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.