Lascia la figlioletta di 6 mesi sola nel bagnetto per collegarsi a Facebook e la piccola affoga.

Cronaca

Milano 26 Giugno – Lascia la figlioletta di sei mesi nella vasca da sola a fare il bagnetto per andare a controllare Facebook. E quando torna la piccola è morta. 

Cheyenne Summer Stuckey, americana di 21 anni e madre di altri tre figli (due gemelline di 4 anni e un bimbo di 2 anni), è adesso accusata di lesioni su minori. Di fronte agli investigatori si è difesa sostenendo di essersi allontanata solo per un paio di minuti perché uno degli altri figli piangeva. Ma la polizia ha appurato che la giovane mamma è rimasta collegata al proprio profilo Facebook per quasi venti minuti.

In quel lasso di tempo la piccola Zayla Hernandez, di soli sei mesi, abbandonata da sola nell’acqua, è morta. Appena si è accorta di quel che era successo la giovane donna ha subito chiamato i soccorsi. La piccola è stata portata in ambulanza in ospedale, ma una volta nel nosocomio è stata dichiarata morta. La madre adesso si trova in carcere. (BlitzQuotidiano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.