Via Zuretti: si sta formando un campo profughi a cielo aperto nel disinteresse del comune

Milano

Milano 14 Giugno – Chiedo cosa hanno fatto di male gli abitanti di Greco Milanese per essere così maltrattati dalla giunta Sala. – commenta Silvia Sardone, consigliere comunale di Forza Italia – Probabilmente il loro modo composto e ragionevole di contestare quanto sono costretti a sopportare mette in difficoltà alcuni assessori impossibilitati a dare loro dei “fascisti” o dei “razzisti”.  Meglio ignorarli quindi, lasciandoli alle prese con i loro guai. Perché è questo che succede da settimane davanti agli appelli sempre più preoccupati degli abitanti di via Zuretti 75, sotto le cui finestre si sta formando un vero e proprio campo profughi, con tutti i problemi di sicurezza e igiene pubblica che ne conseguono. Problemi confermati anche dagli operatori dell’Amsa che ogni mattina cercano di ripulire e igienizzare il prato dove durante la notte si accampano decine d’immigrati, fra cui molte donne e bambini, per cui la pubblica amministrazione sembra non darsi pena al contrario dei residenti che chiedono sia data loro una sistemazione dignitosa. Eppure alcuni miei colleghi della maggioranza spesso dicono che tutti i bambini devono essere felici, chissà perché questi qui no? Probabilmente perché per loro è più comodo fingere di non vederli, per non doversi confrontare con la propria incapacità e con i limiti del loro sistema d’accoglienza che in quel luogo appaiono evidenti a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.