Notte di allagamenti nel Milanese, per bomba d’acqua esondano Seveso e Lambro

Cronaca

Milano 12 Maggio – A causa di una bomba d’acqua che si è scaricata nella notte in Brianza e nella zona a Nord di Milano intorno alle 23.30 il fiume Seveso è esondato proprio nella zona Nord del capoluogo, mentre il Lambro è sui livelli di allerta e viene tuttora monitorato dalla polizia locale.

Una serie di temporali di forte intensità hanno creato molti problemi alla circolazione in tutta la zona a nord di Milano. A Lissone sette auto sono rimaste intrappolate in seguito ad allagamenti.

A decine gli interventi dei vigili del fuoco. Strade chiuse in più punti dalla polizia stradale e dai vigili urbani, per permettere agli operatori di lavorare sui chiusini. Non sono segnalati feriti.

Disagi alla circolazione delle auto, su strade e autostrade: a Milano, chiusi ancora in tarda mattinata alcuni sottopassi come quello di via Stephenson, Sant’Elia, Villapizzone, riaperto quello di via Cogne. Molti semafori spenti in via Chiasserini e Lorenteggio, verso Vigevanese, e Bovisasca verso Litta Modigliani con gravi rallentamenti per chi stamani si è recato al lavoro.

I Vigili del fuoco dalle 22 di ieri sera, sono dovuti intervenire per oltre cento chiamate, soproattutto per allagamenti di scantinati, alberi caduti, balconi e tetti pericolanti e cedimenti di ponteggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.