Solo la sinistra non vede il problema della sicurezza in via Padova

Milano

Milano 12 Aprile – Via Padova, purtroppo, è ogni giorno al centro delle cronache – segnala Silvia Sardone, consigliere comunale di Forza Italia – per gravi episodi di delinquenza. Dopo la scoperta del fortino della droga nella casa, in Via Arquà, dell’africano protagonista della sparatoria di sabato in Viale Monza oggi è stato rinvenuto un deposito di refurtiva in Via Padova, riconducibile a recenti furti. Fortunatamente le forze dell’ordine intervengono con successo in numerosi casi ma non passa giorno senza venire informati di casi di spaccio, aggressioni, rapine, risse ecc

La sinistra in Comune continua a ridimensionare, per non affrontarla, l’emergenza delinquenza in zona. Al bisogno di sicurezza più volte richiesto dai residenti rispondono con le solite frasi fatte sull’emarginazione e sulla necessità di coesione sociale. Di fronte ai casi di criminalità replicano con le feste etniche o con il sogno diella”polizia locale di tutti i colori” avanzato dall’assessore Rozza. Chiediamo un serio monitoraggio degli appartamenti, un contrasto reale al fenomeno di sovraffollamento nelle case e all’illiceità di molte locazioni in nero ai clandestini. La sottovalutazione dei problemi è il marchio di fabbrica della giunta, ma non è accettabile continuare a trattare i residenti sempre più esasperati come dei visionari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.