Gratosoglio: spari in un’area verde, 50enne in arresto

Cronaca

Milano 5 Aprile – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 50enne croato, già noto alla Giustizia, poiché ritenuto responsabile della ricettazione di un fucile da caccia.

Gli uomini dell’Arma sono intervenuti in via Rozzano, dove alcuni cittadini segnalavano l’esplosione di diversi colpi d’arma da fuoco. Immediatamente giunti in forze sul posto, gli operanti, dopo aver messo in sicurezza la zona, hanno notato lo straniero aggirarsi in un’area incolta imbracciando un’arma. Alla vista dei militari l’uomo si è dato alla fuga, riparando in una costruzione abbandonata, uscendone subito dopo da una finestra disarmato. I Carabinieri, dopo aver bloccato il 50enne, hanno fatto irruzione nell’immobile, rinvenendo il fucile, carico e pronto all’uso, occultato in un bagno. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che l’arma, un sovrapposto Beretta cal. 12, era oggetto di un furto in abitazione consumato nel dicembre 2015 nel milanese.

L’arrestato è stato condotto a San Vittore, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.