Milizie e Coni Zugna, due rapine in meno di un’ora per un bottino di contanti e cellulari

Cronaca

Milano 27 Marzo – Nella notte del 26.3 a Milano si sono consumate due rapine in meno di un’ora.  La prima alle 4.45 in piazzale delle Milizie, dove un 31enne italiano alla fermata dell’autobus è stato minacciato da un gruppo di giovani, apparentemente maghrebini, che l’hanno costretto a consegnare soldi e cellulare.

Poco dopo, alle 5.25 del mattino, in viale Coni Zugna la stessa sorte è capitata a tre ragazze italiane di circa 20 anni.  Le ragazze sono state accerchiate da un gruppo di uomini, presumibilmente nordafricani, che le hanno minacciate facendosi consegnare il cellulare e alcune banconote. I responsabili potrebbero essere gli stessi autori del primo colpo. Sul posto è intervenuta la Polizia chiamata dalle vittime.

Nessuno è rimasto ferito, ma gli episodi sono comunque impressionanti per la libertà di cui godono soggetti che, per pochi euro, non esitano a mettere in gioco la propria libertà e la vita degli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.