Papa Francesco a Milano: i luoghi e il percorso

Cronaca

Milano 25 Marzo – Milano è pronta ad accogliere Papa Francesco. Il pontefice è atteso in città sabato 25 marzo e per l’occasione è stato predisposto un piano per la sicurezza e per la viabilità lungo le strade interessate dal passaggio di Bergoglio. Il Santo Padre è atteso alle 8.00 all’aeroporto di Linate, dove sarà accolto dall’arcivescovo di Milano Angelo Scola e dalle istituzioni. Alle 8.30 sarà in via Salomone presso le Case bianche, per un incontro con le famiglie in difficoltà presenti nel quartiere. Alle 10.30 è atteso l’appuntamento in piazza Duomo, dove Papa Francesco nello scurolo di San Carlo, ovvero la  cappella ottagonale dove riposa il corpo di San Carlo Borromeo. Dopo l’incontro con i sacerdoti e i consacrati, il Santo Padre saluterà i fedeli radunati in piazza Duomo e reciterà l’Angelus. Intorno a mezzogiorno ci sarà la visita ai detenuti di San Vittore, con cui pranzerà nel Terzo raggio alle 12.30. Alle 15.30 i fedeli sono chiamati alla grande messa all’aperto nel parco di Monza, per la quale sarà dispiegato un vero e proprio esercito di centinaia di volontari. Il saluto del pontefice alla città è atteso invece alle 17.30 allo stadio di San Siro, dove incontrerà i ragazzi cresimati e cresimandi insieme ai loro genitori, educatori, padrini e madrine. La giornata si concluderà alle 18.30 all’aeroporto di Linate, dove Papa Francesco prenderà l’aereo diretto a Ciampino, con rientro previsto per le 19.30. Un itinerario che impegnerà il Santo Padre per l’intera giornata e che attraverserà tutta la città, passando per il centro e toccando diverse zone della periferia milanese. Le vie interessate e le aree in cui si svolgeranno le cerimonie saranno dunque chiuse al traffico, ma solo per il tempo necessario al transito e alla permanenza di Bergoglio. Per permettere l’allestimento del palco e la sistemazione delle transenne all’interno dell’area Aler di via Salomone, il divieto di sosta con rimozione forzata sarà in vigore dalle ore 8 di giovedì 23 marzo fino alle ore 12 di sabato 25 marzo, fino a quando le strutture non saranno completamente smontate. Sempre nel giorno della visita del papa, fino alle ore 20, sarà inoltre attiva la ZTL Stadio Meazza prevista per le manifestazioni sportive e i grandi eventi. Saranno ovviamente interessate anche le linee metropolitane, con le stazioni di Lotto M1-M5 e Duomo M1-M3 che rimarranno chiuse. Palazzo Marino ricorda a tutti coloro che vorranno partecipare alle cerimonie che sarà necessario farie richiesta alla propria parrocchia di riferimento e utilizzare unicamente i mezzi pubblici prenotati dagli organizzatori, mentre non sarà possibile utilizzare la propria automobile. Le zone maggiormente interessate dai disagi al traffico sono i Municipi 1, 4 e 8. Di seguito l’elenco delle vie che saranno chiuse al traffico: Municipio 1: corso di Porta Vittoria, piazza San Pietro in Gessate, via Verziere, piazza Cordusio, piazza SS. Pietro e Lino, corso Magenta, corso Porta Vercellina, via G.B. Vico, via Bandello, via Bosso, via degli Olivetani. Municipio 4: via Repetti, via Marco Bruto, piazza Ovidio, via Attilio Regolo, via Numidia, via Salomone, via Mecenate, viale Corsica, via Lomellina, piazza Grandi, corso XXII Maro, piazza Santa Maria del Suffragio. Municipio 8: via Novara, via Caprilli, via Montale, via Lampugnano, via Cechov, via De Gasperi, via Tesio. (MILANOALINEWS)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.