Qualità della vita, Milano promossa dai suoi abitanti. Ma hanno intervistato gli alieni?

Milano

Milano 28 Gennaio – Non vorrei che queste ricerche che via via emergono e danno risultati stupefacenti fossero come i sondaggi che davano per scontata la vittoria di Hillary Clinton. Secondo una ricerca dell’Università Statale, fatta quindi con serietà si suppone, i milanesi sono soddisfatti circa la qualità della vita in città.

856 interviste per coprire i pareri in tutte le zone di Milano sono forse un po’ pochine, ma non voglio sindacare parametri e regole con cui la ricerca è stata fatta. Riferisce TG Sky 24 “Bene trasporti, servizi commerciali e aree verdi. Bocciatura per quanto riguarda l’integrazione degli immigrati e la pulizia. E’ la fotografia della città di Milano scattata dai suoi stessi abitanti, interpellati sulla qualità della vita nelle diverse zone del capoluogo lombardo, nel corso di una ricerca condotta dall’Università Statale e coordinata dal docente di Metodologia delle scienze sociali Paolo Natale.corteo-sicurezza-periferie
Promossi trasporti e commercio – Il 50% dei milanesi è molto soddisfatto del sistema di trasporto pubblico, ma se si sommano anche quelli abbastanza soddisfatti, si arriva al 90%. Voto positivo anche per le aree verdi che raggiungono il 70% (zone critiche in questo ambito sono il Municipio 2 e Città Studi), così come per i servizi commerciali (voto positivo per l’86%), mentre gli spazi culturali e sportivi trovano il favore del 54% degli intervistati.”

Chi ha promosso i trasporti sempre in ritardo, sporchi di graffiti e altro, insicuri per la presenza di borseggiatori e violenti che aggrediscono senza un perché, frequentati da migranti che non pagano il biglietto e sono spesso arroganti, evidentemente i bus li guarda dal marciapiede senza salire. Per non parlare del disagio di chi ha un handicap o semplicemente è anziano e malfermo.

Chi ha promosso le aree verdi non ha occhi per vedere la sporcizia diffusa, lo spaccio, il degrado, la mancanza di manutenzione.

Chi ha promosso  in generale la qualità della vita con il problema smog mai risolto e mai pianificata una soluzione, con il traffico ossessivo in certe zone, con la paura ad uscire di casa per non incontrare un emulo di Kabobo, con un campo abusivo Rom a pochi metri da casa, con una moschea nella cantina del condominio, con la povertà che dilaga nelle periferie dimenticate, con le buche che diventano voragini dopo la pioggia..beh..chi ha promosso a pieni voti la qualità della vita in questa città è forse un alieno venuto da chissà dove. Oppure è un elettore fazioso di Sala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.