Ripamonti: tenta rapina in lavanderia, ma è messo in fuga col ferro da stiro

Cronaca

Milano 9 Dicembre – Forse pensava che mettere a segno quel colpo sarebbe stato semplice. Lui solo contro due donne dentro una lavanderia.E invece è scappato a gambe levate (e a mani vuote) dopo che una gli ha scaraventato addosso una sedia e l’altra si è difesa con un ferro da stiro rovente.

E’ successo mercoledì poco dopo le 17 in via Dei Guarneri, zona Ripamonti. Il rapinatore ha fatto irruzione dentro la lavanderia e ha minacciato la titolare, una romena di 38 anni, impugnando un coltello da cucina. Poi ha costretto lei e la collaboratrice, una connazionale di tre anni più giovane, a scendere in un locale seminterrato per consegnargli l’incasso custodito dentro due borse. Ma le due donne hanno reagito: anziché consegnargli le borse col denaro, la titolare ha preso una sedia e l’ha scagliata contro l’uomo, mentre l’altra ha brandito un ferro da stiro e lo ha posato sul dorso della mano sinistra del rapinatore. A quel punto, dolorante, l’uomo ha desistito e si è dato alla fuga. Poi la titolare ha chiamato la polizia, intervenuta dopo pochi minuti. (Il Giorno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.