Via Padova: scarichi abusivi di rifiuti ovunque, il Comune intervenga contro il degrado

Milano
Milano 3 Dicembre – Da anni denuncio l’inaccettabile degrado di Via Padova e in particolare di alcune vie limitrofe come Via Arquà, Via Clitumno, Via Jesi, Via Conegliano ecc. – commenta Silvia arqua2Sardone, consigliere comunale di Forza Italia.
In questa zona c’è il grande problema dei rifiuti ingombranti lasciati per strada: le vie vengono sommerse di rifiuti come lavatrici, mobili, vecchie tv, materassi e i controllori dell’Amsa, mesi fa, sono stati persino minacciati e invitati ad andarsene da alcuni stranieri che vivono qui. Ho proposto, nel tempo, l’installazione di cartelli multilingue (approvati dal consiglio di zona e mai installati dall’amministrazione) per sensibilizzare gli stranieri a non utilizzare le vie come una discarica, telecamere per controllare le strade (e quindi anche il fiorente spaccio di droga in zona), maggiori controlli della locale. Il Comune come ha risposto in questi anni? Con un murales di dubbio gusto in Via Arquà e con qualche festa etnica.
Da anni i residenti segnalano all’Amsa il continuo scarico abusivo, soprattutto da parte di stranieri che lo fanno per abitudine o per mancata conoscenza delle leggi e il Comune continua a dormire.
arqua1Per riqualificare quest’area oltre a una battaglia quotidiana sulla sicurezza serve investire in operazioni anti degrado e non in propaganda sull’inclusione, sull’integrazione (qui chiaramente fallita) e sulla bellezza della Milano meticcia.
Questi cumuli di rifiuti in ogni via, ogni giorno, sono la dimostrazione plastica di una periferia abbandonata e di un’amministrazione che non vuole contrastare queste pratiche e combattere il degrado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.