Nubifragio in città: alberi caduti, cantine allagate e 2 ragazze ferite da un ramo

Milano

Milano 28 Luglio – Violento nubifragio nella  serata di ieri a Milano. Black out, alberi caduti e cantine allagate un po’ ovunque con disagi per numerosi cittadini. Due ragazze di 14 e 15 anni sono rimaste lievemente ferite a causa delle intense precipitazioni. Le due si trovavano in un giardinetto, il parco comunale di Villa Scheibler, in via Otranto, quando sono rimaste colpite da un ramo che si è spezzato sotto la furia del vento. Entrambe hanno riportato ecchimosi ed escoriazioni ma niente di grave, e sono state medicate da personale del 118. Un vero e proprio nubifragio, poi, ha colpito la zona Sud di Milano e l’hinterland tra Rozzano ( Milano) ed Abbiategrasso (Milano), come a Bubbiano e Rosate. Ad Assago un grande albero è caduto al suolo vicino a un centro commerciale non distante dal Forum, senza investire nessuno. I vigili del fuoco sono al lavoro con tutti i mezzi disponibili per alberi caduti, cornicioni pericolanti. Allagamenti in particolare in via Solari e piazza Napoli, davanti al cinema Ducale. Un albero abbattuto dalla tempesta a bordo carreggiata, vicino al percorso del tram (ma senza ostruirlo) e un altro anche in via Pacini. Lo stesso è accaduto in via Lodovico Il Moro, e altre piante sono state abbattute dalle raffiche di vento in via Mecenate e in via Virgilio Ferrari. Altre piante cadute in via Nazario Sauro, a Nord nel comune di Baranzate. Black out dopo le 22.40 da Porta Venezia a Porta romana almeno, bloccate diverse persone in ascensore con intervento dei vigili del fuoco. Al buio da piazzale Tricolore a corso Buenos Aires: è andata in panne una centralina in via Nino Bixio, i tecnici dell’A2A si sono messi al lavoro nella notte per ripristinare la corrente, tornata verso mezzanotte. (Il Giorno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.